Zero Patatero

Cucina a km 0 in uno dei locali più emblematici del quartiere El Born

Zero Patatero

Il ristorante Zero Patatero propone una cucina basata sulla filosofia del km 0, con prodotti di stagione provenienti da aziende locali e di origine ecologica. Sotto la gestione dello chef Luca Marongiu e del maître Gonzalo Rivière, il ristorante fa perno sotto il movimento dello Slow Food, combinando i migliori prodotti di stagione e garantendo così una buona gastronomia riducendo al minimo l'impatto sull'ambiente.

Un locale emblematico nel cuore del quartiere del Born, che presenta una decorazione singolare e unica, un'atmosfera calda e informale attraverso una grafica vistosa.

Provenienti dal ristorante Els Garrofers di Alella, Marongiu e Rivière, recuperano alcuni dei suoi piatti forti, come il Riso asciutto con guanciale di maiale ecologico e seppia, o l'Uovo ecologico di Òrrius a bassa temperatura. Al tempo stesso, Zero Patatero presenta nuove creazioni frutto di una miscela di prodotti completamente locali, come Cavolfiore arrosto, pralina salata di mandorle, lime e pane all'aglio oppure Sgombro con tuorlo biologico marinato, verdure marinate e brodo "de pastor".

Anche i dessert di Zero Patatero non lasciano indifferente nessuno, con creazioni come il Cremoso al cioccolato con gelato di fichi secchi e la Mela, limone aspro, panna montata, gelato allo yogurt, sambuco e meringa, tra tanti altri deliziosi dolci.

Prenotazioni